Statuto

STATUTO  del Club Federiciano di Altamura

 

PRINCIPI  GENERALI

 

 

Art. 1 – E’ istituito un CLUB FEDERICIANO di Altamura con la finalità di coltivare quell’idea di grandezza da cui è nata questa città, nel ricordo della figura e delle opere del suo rifondatore Federico II di Svevia.

 

Art. A tal fine il club si propone la tutela, la promozione e la valorizzazione della Cattedrale costruita da Federico II in Altamura  e di tutte le architetture connesse alla sua edificazione e storia.

 

Art. 3 – Il club opererà per lo studio, la conoscenza, la cura e la diffusione della figura e dell’opera di Federico II, realizzando, almeno una volta all’anno, una iniziativa culturale a tema, e collegandosi in rete con altre associazioni che hanno la stessa finalità.

 

Art. 4 – La finalità generale dell’art. 1 sarà perseguita attraverso lo studio nei campi artistico, storico, filosofico, scientifico, religioso, economico, letterario, commerciale, industriale e artigianale;  nonché attraverso la valorizzazione e scoperta delle competenze e dei talenti altamurani in tutti i campi dell’agire umano.

 

Art.5 – Per tali finalità, il club intende organizzare e gestire eventi, viaggi  e manifestazioni varie capaci di elevare il livello civile e culturale di Altamura e di rafforzare il senso di identità dei suoi cittadini.

 

Art.6 – In tale azione il club intende collaborare con Enti Pubblici e privati, associazioni culturali e di categoria, scuole e confessioni religiose, singoli cittadini e immigrati in Altamura.

 

Art.7 – In tale spirito di apertura e collegamento, il club istituisce un Albo di Soci Sostenitori degli Altamurani fuori sede, in Italia o all’Estero, con i quali entrare in contatto e realizzare iniziative rispondenti alle suddette finalità.

 

 

Art.8 – Tutte le iniziative del club devono mirare pure a far conoscere di più e meglio Altamura nel mondo, anche favorendo flussi turistici di visitatori forestieri, sempre nel solco di un turismo culturale e di qualità che esalti le caratteristiche del territorio e della sua gente.

 

Art.9 – Fra tutte le iniziative, particolare cura sarà riservata all’editoria sia nelle sue forme tradizionali che multimediali, con la creazione di un sito web.

 

Art.9 – Il club è costituito da:

soci fondatori

soci ordinari

soci sostenitori

soci onorari

 

Art.10 – Sono organi statutari individuali:

Presidente

Vicepresidente

Segretario

Tesoriere

 

 

 

Art. 11 – Sono organi statutari collegiali

Il Consiglio dei soci fondatori

L’Assemblea generale dei soci.

 

Art.12- Modalità di ingresso:

Si diventa soci sostenitori e ordinari per invito e/o cooptazione del Consiglio, su proposta di un consigliere garante che ne fa relazione verbale al Consiglio dei Soci fondatori.

E’ titolo preferenziale il fatto di non ricoprire incarichi direttivi in altre associazioni aventi oggetto affine. Eventuali eccezioni sono deliberate insindacabilmente dal Consiglio, all’unanimità.

Sono incompatibili appartenenze ad associazioni con finalità contrarie a quelle del Club.

 

Art.13 – Le risorse del club sono:

  • le competenze specifiche dei singoli soci;
  • le quote sociali (100 € all’anno)
  • le quote speciali (sostenitori, sponsor ecc.)
  • le quote-club rivenienti da iniziative a pagamento
  • le contribuzioni pubbliche

Informazioni aggiuntive